Addobbi floreali natalizi tipici

I fiori possono abbellire la casa in modo sorprendente e sono in grado di creare un’atmosfera magica, anche nel periodo di Natale. Le composizioni floreali natalizie, infatti, sono un elemento di accompagnamento alle classiche decorazioni come l’albero di Natale e il presepe. Sono ideali anche come regalo, leggiamo sul blog di Mirko Ravicini.

Le piante natalizie più belle per gli addobbi 

Una delle piante ornamentali legate alla tradizione natalizia è senza dubbio la Stella di Natale, non solo nella sua veste rosso porpora, ma declinata anche nelle varianti giallo avorio e rosa tenue. Questa pianta, con i suoi meravigliosi colori, è in grado di rallegrare anche le zone meno luminose della casa. 

Questa pianta è originaria del Messico ed è formata da steli verdi, ricoperti da foglie verdi chiamate brattee, che durante la stagione invernale assumono diverse tonalità di colore in base alle varietà. Nella stella di Natale classica le brattee sono di colore rosso brillante e fanno da corona al fiore vero e proprio, che si chiama ciazio. La Stella di Natale ama gli ambienti luminosi e ben areati. Va collocata lontana da fonti di calore, ma anche di correnti d’aria e non tollera le temperature al di sotto dei 12°C. Va annaffiata solo quando il terreno è del tutto asciutto.

Un’altra pianta associata al Natale è il pungitopo, che si può usare anche come centrotavola, come scrive Mirko Ravicini. Il pungitopo, infatti, ha splendide bacche di colore rosso scarlatto ed è un simbolo benaugurale di abbondanza e prosperità. Una pianta simile al pungitopo e che viene utilizzata sempre come elemento di decoro delle composizioni natalizie è l’agrifoglio, caratterizzato da bacche rosso acceso e foglie verde brillante. Questa pianta era già conosciuta nell’antichità, i Romani, infatti, avevano l’usanza di appenderne i rami alla porta per tenere lontana la sfortuna…

vedi anche: numero chiuso medicina 

Insieme al pungitopo e all’agrifoglio, il vischio, con le sue bacche biancastre, è utilizzato per realizzare delle bellissime composizioni floreali a tema natalizio. Del resto questa pianta è simbolo di fortuna e amore. Non a caso la tradizione vuole che baciarsi sotto al vischio sia di buon auspicio per l’inizio del nuovo anno.

Leggi anche:

Pubblicità