La Apple Car sulle strade della California per i primi test

Di Apple Car si vocifera ormai da un paio d’anni.

Il progetto vero e proprio però, avvolto nel mistero per tutto questo tempo, è finalmente uscito allo scoperto.

Apple ha comunicato ufficialmente che la sua Car sarà presto sulle strade californiane: ha ottenuto, infatti, dalla motorizzazione della California (Department of Motor Vehicles) il permesso di far testare l’automobile a guida autonoma firmata dal colosso.

Sul progetto stanno lavorando altri grandi nomi della tecnologia e del settore auto come, tra i tanti, Google, Bmw e Tesla.

Le indiscrezioni che girano sul progetto di Apple sono numerose. Si vocifera, ad esempio, che inizialmente la società abbia impiegato circa mille ingegneri; poi che, lo scorso settembre, abbia ridimensionato il progetto.

A capo dell’intero progetto c’è Bob Mansfield, arrivato in Apple nel 1999, braccio destro di Steve Jobs, figura determinante dietro il successo di MacBook Air, iMac e iPad, che ha lasciato il gruppo nel 2013 ed è stato poi richiamato da Cupertino.

L’auto Apple prevede una guida autonoma basata su intelligenza artificiale che, secondo l’azienda, possono portare “significativi benefici per l’umanità” in termini di riduzione degli incidenti stradali e delle conseguenti vittime.

Per sapere come si svilupperà l’intera vicenda dovremo attendere probabilmente ancora qualche settimana, tra l’impazienza e la curiosità di scoprire quale super tecnologia la mela morsicata ha tirato fuori dal suo cappello stavolta.